Attaccamento e stile di intervento degli psicoterapeuti

Attaccamento e stile di intervento degli psicoterapeuti

CONTATTI

Scuola di Psicoterapia a orientamento Psicoanalitico per Adolescenti e Adulti
Sede: Via Ausonio, 6 - 20123 Milano
Segreteria didattica e organizzativa
Orario di segreteria: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e il mercoledì dalle 14.00 alle 17.00
Telefono: 02 8375834
Fax: 028392873

Presentazione

Nel suo lavoro ogni terapeuta si trova a incrociare ripetutamente paesaggi emotivi a lui in parte noti. In particolare, conflitti non del tutto risolti possono rendere difficile ai terapeuti il loro compito di ascolto imparziale e genuinamente (dis)interessato, ed essi possono colludere con la volontà del paziente di sorvolare su alcuni argomenti, o possono agire d’impulso per mantenere un senso di coerenza personale ma a discapito del beneficio terapeutico del paziente stesso. Oggi si riconosce da molte parti che questi fenomeni di controtransfert sono ben più comuni di quanto si volesse credere un tempo e sono forse inevitabili. Tuttavia, lungi dall'essere un semplice ostacolo al lavoro del terapeuta, il controtransfert può diventare una risorsa di quest'ultimo se egli desidera prenderne coscienza.

In questo progetto di ricerca vogliamo studiare se e in che come il passato di attaccamento dei terapeuti in formazione, che indagheremo con la metodologia dell’Adult Attachment Interview, influenzi il loro lavoro clinico con i pazienti.


Ideatore e coordinatore della ricerca: Alessandro Talia, Università di Copenaghen, Dipartimento di Psicologia.

 

La ricerca sarà svolta in AreaG.

Coordinamento: Daniela Brambilla ed Eugenia Pelanda, in collaborazione con prof. Vittorio Lingiardi, Università la Sapienza di Roma.