Massimo Vigna Taglianti – IL RAGAZZO DEI LUPI E ALTRE STORIE. RITIRI E CROLLI IN ADOLESCENZA ALLA LUCE DELLA PROSPETTIVA EVOLUTIVA IN PSICOANALISI.

In questo lavoro verrà illustrata, anche attraverso la presentazione di materiale clinico, l’importanza della prospettiva evolutiva nel procedere dell’analista dell’età evolutiva confrontato con l’attuale psicopatologia dell’adolescenza.
In particolare, verrà posto l’accento sul fatto che: 1) il sintomo non va visto come un elemento sul quale fondare la diagnosi o come un fattore dannoso da eliminare, ma piuttosto nella sua intrinseca tripla valenza di miglior compromesso possibile per gestire la sofferenza psichica, di veicolo di comunicazione inconscia e di richiesta di aiuto cui dare un significato; 2) la sofferenza psichica di un soggetto ha una sua specifica storia che va risignificata e narrata nel processo terapeutico per permettere lo sviluppo della capacità di sognare la propria esperienza psichica soggettiva, rendendo quindi possibile l’integrazione degli aspetti patogeni in precedenza non rappresentabili.

Online
28 Settembre 2024 - 09:00
LOCANDINA VIGNA TAGLIANTI

Contattaci