Coppie

La relazione di coppia può attraversare momenti critici con ripercussioni sulla stabilità sia della relazione stessa che degli individui.

Le cause possono riguardare fattori interni alla coppia come l’incontro tra le diverse personalità dei partner o fattori esterni come la crescita dei figli, problemi lavorativi o economici, trasferimenti, lutti, malattie.

Il clima emotivo può diventare carico di conflittualità  e determinare una distanza che blocca la comunicazione. 

Momenti critici possono rivelarsi però occasioni evolutive per la coppia e per le persone che la compongono. La terapia di coppia può costituirsi come  spazio che accoglie e aiuta a dare nuovi significati ai sentimenti e ai vissuti di ognuno, così da favorire il clima relazionale, interrompere la ripetitività dei comportamenti agiti e trovare un diverso stile comunicativo. 

Possono rivolgersi allo psicoterapeuta

Persone che soffrono per le loro relazioni affettive, sentimentali e sessuali all’interno del legame di coppia.

Quando rivolgersi allo psicoterapeuta

Quando nella coppia si manifestano:

  • rapporti conflittuali
  • difficoltà di comunicazione
  • difficoltà nell’area della sessualità
  • difficoltà di procreazione
  • relazioni extraconiugali
  • separazioni
  • perdite ed eventi traumatici

Come si sviluppa la terapia psicoanalitica per le coppie?

Colloqui di coppia e individuali 

Nei primi   colloqui di consultazione si condividono con lo psicoterapeuta le problematiche legate al disagio relazionale della coppia e se ne ricostruisce la storia per poi concordare Il percorso di cura.

La terapia può richiedere sedute di coppia, cui si possono alternare sedute individuali.

La  frequenza delle sedute  può variare per ogni singola situazione.

Responsabile 

Laura Dallanegra

Contattaci